fbpx
  • Make a reservation:
  • Email Us: info@venturamilano.com

Ventura Milano, non è solo Design District ma molto di più!

Logo di Ventura Milano Design District

Ventura Milano, non è solo Design District ma molto di più!

Ventura Milano è un progetto culturale che ha l’obiettivo di sostenere il ruolo del Distretto di Lambrate all’interno della città di Milano.

Vuole essere il collante del quartiere tra arte, industria, commercio, design, innovazione e tecnologia.

Le vie centrali del Fuori Salone di Lambrate
Vista dall’alto delle principali vie dove si svolge ogni anno il Fuori Salone.

Ventura Milano vuole mantenere vivo tutto l’anno un Distretto storico della città, attraverso la promozione e l’organizzazione diretta di attività culturali come workshop, conferenze, mostre e spettacoli di divertimento.

E’ anche un magazine per raccontare quotidianamente una zona di Milano sempre più in fermento ed in continua evoluzione, buttando sempre un occhio a quello che accade nel resto della città.

Ventura Milano attraverso i propri  mezzi di comunicazione, magazine ed i propri profili social Facebook , Instagram e Twitter presenterà un quartiere che non vive  solo di Fuori Salone.

Dove nasce l’idea di questo progetto?

Nasce da due desideri :

  • dare una nuova immagine ad un quartiere a forte vocazione industriale
  • far comprendere, ai milanesi e non,  che Lambrate non “fiorisce” solo durante la Milano Design Week.

Infatti, l’opinione comune, associa il Distretto al solo Design, come se Lambrate vivesse esclusivamente durante la settimana del FuoriSalone e tornasse a dormire durante il resto dell’anno.

Lambrate è un quartiere in fermento tutto l’anno.

Non è solo Milano Design Week, ma è anche Milano Digital Week e Milano Fashion Week per citare alcuni degli  eventi più importanti ed internazionali della Città di Milano.

Mostre d’arte, concerti, sfilate ed eventi di ogni genere si svolgono durante tutto l’anno .

Non è possibile visitare la città e non fare un salto a Lambrate, quartiere che fino al 1923 era un municipio  indipendente, separato dalla metropoli.

Fin dagli anni ’30 del secolo scorso, è stato uno dei distretti industriali più importanti e attivi di Milano.

Era sede di fabbriche come l’Innocenti, la Faema e la Angelo Bombelli per citarne solo qualcuna, che da sole davano lavoro ad oltre 5000 operai.

A partire dagli anni ’70 la crisi industriale, ha portato alla chiusura di alcune realtà produttive ed altre si sono delocalizzate in zone più esterne della città lasciando sempre più spazio all’edilizia residenziale.

Con l’inizio del nuovo Millennio, Lambrate ha subito una rigenerazione urbana e architettonica al punto da essere chiamata la “Nuova Brooklyn Italiana”.  

La Brooklyn Italiana

Negli anni ‘2000, aprono gallerie d’arte e scuole di grafica, studi di architettura e società di comunicazione, coworking e nuovi locali per il divertimento ed intrattenimento si affiancano a quelli già esistenti.

I capannoni industriali si trasformano in centri per esposizioni, mostre, eventi e fiere del Vintage.

Dal 2010 l’evento più importante del Distretto è la Milano Design Week.

Lambrate è diventata una delle zone centrali del Fuori Salone, l’evento più importate al mondo del design legato all’arredamento che attira designer o semplici appassionati da tutto il mondo.

Via Ventura, Via Massimiano, Via Conte Rosso e Via Sbodio sono le vie “calde” del Fuorisalone di Lambrate.

Oltre 100 mila persone hanno transitato per queste vie durante l’edizione del 2019.

Autofficine vengono trasformate in spazi espositivi, ex capannoni industriali ospitano workshop e  mostre di giovani artisti.

Giardini privati e terrazze diventano discoteche a cielo aperto per ballare e socializzare e magari dare origine a nuove idee imprenditoriali.

Oggi Lambrate è uno dei quartieri più alla moda ed internazionali di Milano dove convivono  il passato ed il moderno.

Ricordiamoci : “Il Futuro è nelle periferie” cit. Enzo Piano

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *