fbpx
  • Make a reservation:
  • Email Us: info@venturamilano.com

Tag salone del mobile

Milano Salone del Mobile

Milano : un 2021 all’insegna del Design!

Milano : un 2021 all’insegna del design!

Milano e il Design sono legati da un filo doppio.

E se il 2020 ha impedito lo svolgimento in presenza di tutte le manifestazioni legate al settore, il 2021 si prospetta un anno ricco di eventi.

Aprirà le “danze” il Fuorisalone!

Nel 2021 Fuorisalone.it avrà due edizioni.

Fuorisalone 2021 : due edizioni !
Il Fuorisalone nel 2021 si sdoppia : aprile edizione digitale , settembre edizione in presenza!

In aprile, 12-18 aprile, verrà realizzata la versione digitale che darà continuità alla piattaforma Fuorisalone Digital.

Fuorisalone Digital ha preso il via quest’anno con lo scopo di supportare i designer che si sono ritrovati senza la manifestazione fisica a causa della pandemia.

La salvezza del design in questo 2020 è stato proprio il digitale!

Questo mezzo ha infatti permesso di mantenere vivo il rapporto tra designer e clienti anche attraverso live, presentazioni, workshop e dibattiti.

Per aprile 2021 la piattaforma sarà ampliata di nuove funzionalità che si affiancheranno alle già efficienti e collaudate : Fuorisalone TV, Fuorisalone Magazine e il canale Fuorisalone China.

Certamente il digitale non potrà mai sostituire l’evento fisico ma potrà integrarlo sempre di più.

Ecco perché Fuorisalone.it ha deciso di sdoppiarsi e di concludere il semestre digitale dedicato al design che partirà in aprile a settembre 2021 in concomitanza con il Salone del Mobile.

Salone Del Mobile di Milano 2021

Dopo slittamenti e annullamenti causati dall’emergenza sanitaria finalmente si sono decise in questi giorni le date della sessantesima edizione del Salone del Mobile : 5 – 10 settembre 2021

Un’edizione che “ sarà l’emblema da cui ripartirà l’Italia” come ha affermato il Presidente della Fiera Carlo Bonomi, nonché Presidente di Confidustria.

Non è stato facile trovare una data adeguata ch e non si sovrapponesse ad altre fiere e che fosse abbastanza lontana per superare la pandemia in atto ma si voleva a tutti i costi ritornare a realizzare una fiera in presenza, perché diciamolo, nessuna fiera virtuale potrà mai andare a colmare la fisicità che necessita il design.

Un evento che dal 1961 è cresciuto vertiginosamente diventando il principale evento di Lifestyle.

Salone del Mobile - Sessantesima edizione
Milano : Salone del Mobile 5 -10 settembre 2021

Una fiera che necessita di una esposizione fisica. Un evento che per la sua importanza si declina in più forme e settori : esposizioni, happening, workshop e dibattiti.

Una manifestazione, la più importante per Milano, che attira in ogni edizione oltre 400 mila visitatori e coinvolge nelle attività quotidiane oltre 23 mila imprese.

Difficile quindi poterlo mantenere virtuale.

Salone del Mobile : Edizione numero 60!

L’edizione dei 60 anni sarà una edizione unica che vedrà coinvolte anche altre manifestazioni legate al design, persino alcune che avevano svolgimento biennale.

Insieme al Salone del Mobile e ovviamente al Fuorisalone ci saranno : Salone Satellite , Euroluce , Eurocucina e il Salone Internazionale del Bagno.

Ventura Milano è tra i promotori del Fuorisalone del Design di Lambrate !

E avendo la sede proprio nella via da cui ha preso vita il Fuorisalone di Lambrate vi terrà aggiornati!

Tag, , , ,

Salone del Mobile di Milano -

Salone del Mobile 2020 Annullato . Tutto rimandato al 2021

Il 27 marzo 2020 sarà una data che rimarrà impressa nella memoria degli addetti ai lavori del mondo del design e dell’arredamento. Luti, Presidente del Salone, ha infatti annunciato che l’edizione 2020 del Salone del Mobile non ci sarà.

Come accaduto per Vinitaly di Verona e per le Olimpiadi di Tokyo tutto è rimandato di un anno. L’edizione 2021 del Salone del Mobile, la sessantesima, si svolgerà dal 13 al 18 aprile 2021.

Salone del Mobile di Milano -
Salone del Mobile di Milano

In primis si era pensato ad un ulteriore slittamento dopo l’estate cosa non fattibile perchè si sarebbero messe troppo sotto stress le aziende partecipanti in quanto le due edizioni sarebbero state troppo ravvicinate.

Si è optato quindi per la cancellazione, la stessa sorte che è toccata alla Milano Fashion Week di giugno 2020 accorpata all’edizione di settembre.

La decisione non è stata presa a cuor leggero, l’impatto dell’annullamento del Salone sull’economia nazionale e di Milano è importante.

Considerate che l’indotto derivante dal Salone per il capoluogo lombardo è di 350 milioni di euro.

L’impatto a livello nazionale si aggira intorno a 1.5 miliardi. Alle prime indiscrezioni sulla possibilità di un annullamento, il titolo Fiera di Milano è crollato in Borsa.

Dati che fanno capire l’importanza del Salone del Mobile per la Fiera di Milano e non solo.

Ma non si poteva fare altrimenti.

Anche se l’Italia a giugno dovesse essere fuori dal Covid-19, cosa che tutti ci auguriamo, non è detto che lo saranno gli altri paesi visto che il virus si sta diffondendo nel mondo con qualche settimana di ritardo rispetto al nostro paese. L’annullamento quindi era inevitabile.

“Ora bisogna pensare a sostenere le aziende” come ha detto Luti, e bisogna pensare con positività all’edizione 2021.

Un’edizione che vedrà la concomitanza con due biennali, Workplace 3.0 e Salone Satellite, con Euroluce , già prevista per il 2021 e con Cucina e Bagno che si sarebbe dovuta svolgere quest’anno.

E il Fuorisalone?

Il Fuorisalone che viaggia da oltre 30 anni con il Salone del Mobile, per cercare di supportare le aziende che sono rimaste prive dell’evento più importante del settore si sta muovendo verso il mondo digitale.

Mappa Fuori Salone 2019
Mappa Fuori Salone 2019 fornita da Fuorisalone.it

Si stanno attivando 4 canali digitali attivi probabilmente da aprile:

  • Fuorisalone TV
  • una piattaforma webinar che cercherà di generare contatti tra aziende e addetti ai lavori chiamata Fuorisalone Meets,
  • Fuorisalone Cina
  • Fuorisalone Japan.

Il Comitato del Fuorisalone sta pensando di organizzare eventi tra settembre e ottobre durante la Fall Design Week, ma tutto è ancora da decidere.

Milano e la Lombardia sono tra le città che risentono di più della crisi causata dal Covid-19, non solo per l’alto numero di vittime ma anche per le conseguenze economiche che il virus si porterà dietro.

Ma rimaniamo positivi, Milano e l’Italia si rialzeranno!

Tag, , , ,

Salone del Mobile Milano Shanghai

Salone del Mobile Milano Shanghai : Quarta Edizione.

L’Italia è diventata il primo fornitore di arredamento per le città di Pechino e Shanghai superando così la Germania. Obiettivo per gli anni avvenire è quello di espandersi alle altre metropoli cinesi. Questo è quanto emerso nella quarta edizione del Salone del Mobile Milano Shanghai.

20 mila visitatori selezionati da un team di 70 persone,  hanno visitato gli oltre 8000 mq dello Shanghai Exhibition Centre tra il 20 e 22 novembre rendendo l’esposizione una tappa imperdibile per gli operatori dell’arredamento e del design della Terra del Sol Levante.

A tagliare il nastro d’apertura della quarta edizione un’importante delegazione italiana, a dimostrazione di quanto rilievo abbia questo evento per il commercio estero.

Erano presenti infatti : il Sottosegretario agli Esteri Ivan Scalfarotti, il Governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana, l’Assessore al lavoro del Comune di Milano Cristina Tajani, il Presidente del Salone del Mobile di Milano Claudio Luti ( premiato quest’anno dal Comune di Milano con l’Ambrogino d’Oro ), il Presidente di Federlegno Emanuele Orsini, il Presidente di ICE ( Istituto per il commercio estero ) Carlo Ferro ed infine il partner commerciale David Zhong Presidente di Vnu Exhibition Asia.

Taglio del Nastro della Quarta Edizione del Salone del Mobile Milano Shanghai
Taglio del Nastro della Quarta Edizione del Salone del Mobile Milano Shanghai

127 brand di cui 25 new entry hanno rappresentato l’Italia al Salone del Mobile Milano Shanghai facendosi ambasciatori della qualità e del design di questo settore.

Salone del Mobile Milano Shanghai

Come ha affermato il Presidente di Federlegno Emanuele Orsini, l’expo verso la Cina del settore “legnoarredo” è aumentato nel 2018 del 8.9%  rispetto al 2017 con un fatturato di oltre 531 milioni portando così la Cina ad essere il secondo mercato extraeuropeo per questa filiera.

Il design italiano quindi sempre più apprezzato in terra d’Oriente. Dimentichiamoci lo stereotipo del cinese grezzo e poco propenso all’estetica dei mobili, interessato solo al prezzo basso. I cinesi di oggi amano il bello, il ricercato, ma soprattutto vogliono il design di qualità. Non a caso l’Italia è il primo fornitore per la Cina di letti, divani, tavoli e sedie.

Ma il Salone del Mobile vuole anche supportare i designer cinesi. Infatti, parallelamente al Salone tradizionale,  si è svolto il Salone Satellite dedicato ai giovani designer della terra del Sol Levante under 35 provenienti dalle migliori scuole di designer e architettura del paese.

Food as a Design Object” era il tema su cui si dovevano sbizzarrire i designer del Salone Satellite, al termine del quale sono stati premiati i migliori quattro progetti esposti e che parteciperanno all’Edizione 2020 Del Salone Satellite a Milano.

Salone Satellite di Milano
Salone Satellite di Milano

Shanghai e Milano capitali del lusso e del design.

Ma la delegazione italiana ha avuto anche un altro compito in Cina, rafforzare i legami con questo paese. Infatti ricorrevano i 40 anni del gemellaggio tra i due poli del lusso e del design : Milano e Shanghai. In particolare durante il “Forbe China Forum” si è celebrata l’alleanza tra due vie indiscusse del lusso : Nanjing Road a Shanghai e Via Monte Napoleone a Milano.

Milano sempre più legata alla Terra del Sol Levante! Attendiamo quindi il Salone del Mobile 2020 e il Fuorisalone per vedere le opere dei designer cinesi!

Tag, , , , , ,